imessage on pc

mdpr1@libero.it

https://mcdvoice.review

La crisi del turismo: lettera ad Antonio Padellaro

Commenti disabilitati su La crisi del turismo: lettera ad Antonio Padellaro Varie ed eventuali

Caro Antonio,
Ho letto or ora il pezzo di Stefano Feltri sul turismo e l’Italia.
Tra le mie mille trasfigurazioni, dal 1968 al 1974, sono stato direttore dell’Azienda Autonoma di Soggiorno di Varese e ben ricordo il periodo felice del turismo nostrano prima delle Regioni.
Allora, dal 1946 fino al 1973 (le Regioni impiegarono due anni almeno ad impadronirsi del tema e a legiferare distruggendo una struttura assolutamente funzionante), il turismo dipendeva dal Ministero appunto del turismo (e dello spettacolo).
La struttura prevedeva gli Enti Provinciali del Turismo, le Aziende di Soggiorno, di cura se del caso (si pensi a Fiuggi o Montecatini per dire), le Pro Loco.
Le Regioni – per di piu’ legiferando senza alcun coordinamento nazionale – distrussero tutto per prima cosa impadronendosi degli incassi che permettevano alle strutture periferiche la fondamentale, indispensabile autonomia economica.
Risultato, in in batter di ciglia, la promozione ando’ a quel paese e da allora il declino e’ stato continuo e inarrestabile.
Molto altro da dire, ma quel che occorre sottolineare e’ che, come sempre (sempre!!!) la riforma, il cambiamento hanno comportato la rovina.
Evviva.

Mauro