imessage on pc

mdpr1@libero.it

https://mcdvoice.review

Traspedini in splendida rovesciata

Commenti disabilitati su Traspedini in splendida rovesciata Sport

Non ci scommetterei, ma doveva essere il campionato 1963/64.

Serie B, a Masnago.

E l’incontro era Varese/Lanerossi Vicenza.

Verso metà ripresa, i vicentini prendono in mano il gioco e vanno due a uno.

Non manca molto, ma sono sereno.

Ho sognato che il ‘mio’ Varese vincerà tre a due.

Lo dico piano a quelli che mi siedono accanto.

Mi guardano male: uno che crede ai sogni…

Di più: uno malato dato che invece di sognare le ragazze sogna la squadra del cuore.

Tre o quattro minuti e siamo due a due.

Adesso lo grido. “Vincerà il Varese tre a due”.

Improvvisamente ispirato, aggiungo: “Segna Traspedini in rovesciata!”

Non più di cinque minuti e il ‘Traspe’ spedisce in porta quello che resterà il più bel gol della sua carriera.

Beh, dopo, la gente, intorno, non applaudiva il centravanti biancorosso.

No, rivolta verso di me, mi osannava!!!