imessage on pc

mdpr1@libero.it

https://mcdvoice.review

“Viva la schiavitù!”

Commenti disabilitati su “Viva la schiavitù!” USA

Tuonare contro l’infame schiavitù?
Meglio, contro lo schiavismo?
Ma certo.
Chi mai può dissentire al riguardo?
Eppure c’è stato un tempo nel quale persone non da poco, politici di rilievo, sostenevano invece a spada tratta proprio schiavismo e schiavitù.
L’esatto contrario.
Uno dei ‘migliori’ assertori del sistema è stato il Senatore americano (già Governatore della Carolina del Sud e Rappresentante) James Henry Hammond.
Ecco quanto ebbe a dichiarare in un famoso intervento precedente la Guerra di Secessione:
“In tutti i sistemi sociali deve esserci una classe che esegue i compiti inferiori, i lavori pesanti e ingrati…
Noi li chiamiamo schiavi.
Siamo ancora all’antica nel Sud.
Schiavitù è una parola che orecchie bene educate non vogliono sentire.
Non definirò dunque con questo vocabolo tale classe nel Nord.
Ma anche voi l’avete, essa c’è, esiste ovunque, è eterna…
La differenza tra noi e voi e che i nostri schiavi sono ingaggiati a vita, ben compensati.
Non c’è fame, mendicità, mancanza di lavoro tra noi.
E neanche troppo lavoro.
I vostri schiavi sono ingaggiati a giornata.
Nessuno si prende cura di loro.
Il loro compenso è misero come è dimostrato in modo deplorevole in qualsiasi ora del giorno, in qualsiasi strada delle vostre grandi città.
Perché, signori, si incontrano più mendicanti in un giorno per le vie di New York di quanti non ne vedreste in tutta la vostra vita nell’intero Sud.
I nostri schiavi sono neri…
I vostri bianchi, della vostra razza, siete fratelli, gente dello stesso sangue!”