mdpr1@libero.it

Un invito

Commenti disabilitati su Un invito Varie ed eventuali

Dopo averne letto il testo in italiano qui di seguito, andare su internet a sentire Nick Cave in God is in the House.
Il brano è stato composto dopo un viaggio del cantautore australiano negli USA .
Rimase nell’occasione colpito in specie dalle piccole città americane tanto fortemente contrapposte alle grandi.
Ecco il testo e grazie.

Nick Cave
God Is In The House
Dall’album “No More Shall We Part” del 2001

Traduzione
Abbiamo posato i cavi e i fili
Abbiamo spaccato la legna ed attizzato il fuoco
Abbiamo illuminato la nostra città e così
Non c’è posto dove il crimine possa nascondersi
La nostra piccola chiesa è dipinta di bianco
E nella sicurezza della notte
Ce ne andiamo zitti come topi
Perché gira voce che Dio è nella casa
Dio è nella casa
Dio è nella casa
Dio è nella casa
Non c’è ragione di cui preoccuparsi ora
Dio è nella casa

Spioni morali nella casa bianca
Maniaci del computer nell’edificio scolastico
Fricchettoni drogati nella casa del crack
Non abbiamo questa roba qui
Abbiamo una piccola Forza
Ma abbiamo ovviamente bisogno di loro
Per i gattini sugli alberi
E di notte ci mettiamo in ginocchio
Silenziosi come topi
Perché Dio è nella casa
Dio è nella casa
Dio è nella casa
Nessuno rimane dubbioso
Dio è nella casa

Omosessuali che vagano per le strade in gruppi
Picchiatori di froci con i cric
Le lesbiche contrattaccano
Quella roba è tipica delle grandi città
La nostra città è davvero carina
Con una piazza piccola e carina
Abbiamo un sindaco donna
La nostra politica è ferma ma giusta
Ora che Dio è nella casa
Dio è nella casa
Dio è nella casa
Ogni giorno potrebbe essere quello buono perché lui arrivi
Dio è nella casa

Piccoli terapisti bene intenzionati
Astemi-totalitaristi in cura disintossicante a passo d’oca
Gli alticci, quelli che barcollano e gli ubriachi che cadono in terra
Non abbiamo tempo per queste cose qui
Zero crimine e nessuna paura
Abbiamo allevato solo gattini bianchi
Così potete vederli di notte
E noi ci mettiamo tutti in ginocchio
Silenziosi come topi
Da quando gira voce
Da Nord giù a Sud
Perché nessuno rimane dubbioso
E in giro non c’è paura
Se ci teniamo tutti per mano e con voce sommessa urliamo
Hallelujah
Dio è nella casa
Dio è nella casa
Oh vorrei che venisse fuori
Dio è nella casa