imessage on pc

mdpr1@libero.it

https://mcdvoice.review

Piero C.

Commenti disabilitati su Piero C. Varie ed eventuali

Sai quando la malattia…

Quella che ti consuma, intendo.
Che ti rende minuto.
Apparentemente inoffensivo.
Ti resta solo la voce.

Autunno 1986.
Uno di quelli nostri.
In Valcuvia.

A casa di B..
Mezz’ora da Varese.

Marco – incredibile ma vero – è andato a prenderlo.

Ha freddo.

Dentro, davanti al camino che va accendendosi, lo accoglie e avvolge una generosa poltrona.

Parla, a lungo.
Guardando il primo e il secondo fuoco.

Di sé.
Della sua vita.

Del fatto – povera donna, è la prima cosa che dice – che avesse avuto successo in precedenza, mai avrebbe sposato M..

Di Luino.
E ci mancherebbe.

Sa come stanno le cose e che manca poco.

Lo sappiamo anche noi.

Guardiamo e ascoltiamo.
Senza illusioni.