Giovanni

Giovanni

Giovanni era quello che alla domanda “Dove abiti?” rispondeva “Io non abito”.
Giovanni era quello che non sentivi al telefono per tre anni e quando alzavi la cornetta ti diceva
“Mauro, vieni con me a Lione.
Non c’è neanche un povero.
Li hanno ammazzati tutti”.
Giovanni era quello che trovandolo per strada dopo mille giorni diceva di vivere a Casablanca
“Sai?
Nella casa dove è nato Marcel Cerdan” disinteressandosi assolutamente al fatto che quel battant fosse algerino, non del Marocco.
Giovanni, quello al quale la madre aveva detto
“Perché non muori che ci fai contenti tutti?”
Giovanni…